Si possono identificare tendenzialmente cinque fasi per implementare un sistema a.b.c.: Pianificazione del sistema Analisi delle risorse e delle attività Determinazione dei driver delle risorse e l’attribuzione delle risorse alle attività Determinazione dei driver delle attività e l’attribuzione dei costi ai prodotti/servizi Definizione del costo pieno Prima fase – Pianificazione del sistema E’ una fase

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

L’idea di fondo dell’activity based costing (a.b.c.) è che i prodotti/servizi “consumano attività” e le attività assorbono risorse (costi). Come si determina il costo? Si individuano (punto 1) gli elementi che definiscono l’assorbimento di risorse per lo svolgimento delle attività (driver delle risorse) e si attribuisce il costo delle risorse alle attività. Successivamente (punto 2)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

I costi indiretti non sono riconducibili in modo diretto ad un centro di costo o prodotto perché relativi ad attività trasversali o di supporto in ambito produttivo (ad esempio costi del magazzino, costi delle manutenzioni, manodopera indiretta, affitti, ecc.) o in ambito generale (si pensi ai costi generali ed amministrativi come i costi relativi dell’ufficio

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Il piano dei conti rappresenta l’elenco di tutti i conti impiegati dall’azienda per le rilevazioni in partita doppia. Più un piano dei conti è profondo ed analitico più fornisce informazioni. Tenendo conto di questa esigenza, avere più informazioni, in sede di definizione del piano dei conti, la scelta di un’azienda può essere tendenzialmente di 2

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Tipologie di costi

Dopo aver brevemente descritto i grandi vantaggi informativi di un conto economico gestionale rispetto ad uno civilistico, si andrà ora a descrivere brevemente le caratteristiche principali dei costi. Comprendere le dinamiche dei costi aziendali è fondamentale per un controllo efficace e per una corretta allocazione degli stessi in sede di definizione del costo di prodotto/servizio.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Margine e marginalità

A partire dalla data odierna e con cadenza settimanale andremo ad inserire in questa sezione del nostro sito approfondimenti su specifiche tematiche relative all’ambito amministrazione, finanza, controllo di gestione e risorse umane. Iniziamo con il trattare i concetti di Margine e Marginalità. In ambito di conto economico vengono ad assumere rilevanza fondamentale i concetti di

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Vi presentiamo il nostro nuovo sito web che accompagna il visitatore alla scoperta di ogni pagina attraverso video fullscreen, immagini e testi che catturano l’utente e lo coinvolgono nella comunicazione della nostra società che affianca e supporta le imprese nel loro sviluppo. Abbiamo inserito nella home page un famoso aforisma di Seneca, “Non esiste vento

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
TORNA SU

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi